Traduttore

Il Mandala e la meditazione

Vivere nel presente in base a quello che si ha, senza pensare a quello che può succedere. Il Mandala è  meditazione, attraverso le forme e i colori si forma il tempo al passaggio della creatività allo stato meditativo nella maestria d'interpretare se stessi, tramite figure e colori non imposti da un'eleganza tradizionale, ma espressivi nei differenti livelli di carattere e nella ricca variazione di se stessi. Coloro che si avvicinano alla conoscenza del Mandala, oltre a voler dipingere, hanno la volontà di voler scoprire loro stessi. Nella creazione del Mandala, il silenzio non viene imposto, ma nasce spontaneo e in pochissimo tempo si nota come i partecipanti oltre ad essere vivi, vengono inghiottiti da quello che stanno realizzando e in questo caso, si rendono conto di cosa stia succedendo.

Nessun commento:

Posta un commento