Traduttore

L'onda per ritrovare il tempo perduto

Chiudiamo gli occhi, e pensiamo di allontanarci nel suono dell'onda del mare che non finisce mai, ma ci accompagna nel nostro abbandono al senso di leggerezza, come facevano le splendide Nereidi (ninfe marine che raffigurano gli aspetti belli e piacevoli del mare). Immagina di essere come loro, con le treccine ai lunghi capelli, ti muovi in mezzo alle onde giocherellando con allegria insieme ai delfini. Rilassarsi in armonia con la corrente del mare, passeggiare sulla riva di una spiaggia puoi farti imprigionare dal passo delle onde, spietate o amorevoli perchè la loro melodia, ci segue sempre e non si spegne mai; è come il battito della vita, un viavai continuato senza il tempo trascorso, il tempo presente o il tempo che verrà. La sensazione che trasmette l'onda che ci porta in quell'istante di tempo del qui e ora, mostrandoci a prendere con tranquillità l'energia del momento. E perchè no! Facciamoci dondolare dalle onde, rilassandoci in sintonia con noi stessi e mostriamoci al gradimento di abbandono ai nostri sensi.

Nessun commento:

Posta un commento