Traduttore

"Se fossi una stella
mi metterei davanti alla finestra
per contemplarti, sognando la
libertà, la pace, la diversità e l'amore."

L'acqua di Shungite e la sua preparazione

L'acqua di Shungite si prepara lavando con cura i pezzetti di pietra (100 grammi ogni litro d'acqua), strofinandoli con una spazzola o con le mani e lasciandoli in infusione per tre giorni. Passati i tre giorni, l'acqua sarà diventata energica e pronta per essere bevuta. Per riempire di nuovo una brocca con l'acqua di Shungite, ripetere la procedura appena descritta. Il primo uso storico della pietra di Shungite a contatto con l'acqua potabile, risale con l'aumento delle acque di sorgente, provenienti dalle rocce vicino al lago Onega situato in Carelia (regione russa), infatti i loro abitanti,nel corso dei secoli, bevevano l'acqua di Shungite, con risultati positivi per il loro organismo. I pezzetti di pietra della Shungite, ogni 4-6 mesi si consiglia di purificarli e se l'acqua è molto ricca di cloro, ogni 2 anni vanno cambiati. L'acqua di Shungite, ha proprietà elasticizzanti e tonificanti, aumenta il sistema di rinnovo della pelle, favorendo la guarigione per chi soffre di acne giovanile.

Nessun commento:

Posta un commento

Patners