Traduttore

Copale - L'essenza con cui si nutrono gli Dei

Nella leggenda mesoamericana le tre resine di Copale erano considerate regali del "Giaguaro - figura del Sole" e si ritenevano il nutrimento degli Dei. Nella fumigazione, il significato del fumo che si sollevava nella direzione del cielo, indicava la conquista delle principali divinità del pantheon. Il Copale è una resina ricavata da due specie di alberi (Protium Copal e Bureseru Microphylla), divini per il popolo amerindio precolombiano (Maya e Aztechi), concedevano la resina al Dio del Sole nella liturgia nel corso delle funzioni d'iniziazione (particolare cerimonia con cui si autorizza l'entrata di qualcuno ad un culto) o in quelle divinatorie (recitazione di fenomeni naturali). Per la Fumigazione ci sono tre varietà di resina Copale:

  • La varietà bianco - gialla che ricorda l'Incenso emette un profumo leggero, specifico per l'introspezione (approfondita analisi di se stessi e delle emozioni).
  • La varietà nero è considerata più solida e oscura, un sussulto nell'intimità dell'anima.
  • La varietà oro sprona l'ispirazione, l'immaginazione e la fantasia.

Nessun commento:

Posta un commento