L'evento della sincronicità

Carl Gustav Jung (antropologo, psicoanalista e psichiatra) affermava che il numero è la dose iniziale della psiche e si era accorto della potenzialità delle coincidenze numeriche associate alla sincronicità (legame fra due eventi diversi). La sincronicità è la potenza che si attiva in un mondo per la quale tutto in fondo è collegato, niente è occasionale. Questo evento spalanca le porte nella nostra psiche infatti si comprende che tutto quello che ci gira intorno, anche noi stessi, siamo un ritaglio di una grande intenzione (il ciclo della vita).


Nessun commento:

Posta un commento

Patners