Traduttore

Space Clearing - La memoria dell'acqua

Lo pseudoscienziato e saggista giapponese Masaru Emoto affermava che l'acqua può coordinare il suo assetto molecolare (piccola parte formata da atomi, di una sostanza con le stesse proprietà chimiche della sostanza stessa) in replica all'energia psichica di un soggetto. E' il principio della memoria dell'acqua che sempre si ricorda, in base all'idea di un assorbimento psicologico dell'ambiente dove si vive. E' semplice comprendere come i "materiali edili" possono trattenere una percentuale d'acqua per aspirare ed emanare una reale indicazione che si può notare nei vari sistemi dello space clearing, chi lo pratica negli ambienti usufruisce di liquidi o vapori e la sua efficacia di assorbimento è assai debole infatti può evaporare anche dopo una ristrutturazione.

Nessun commento:

Posta un commento