Il sonno per aiutare la memoria

In Germania, un gruppo di neuropsicologi della Saarland University ha dimostrato che un piccolo riposo di appena 45 minuti, può migliorare in modo significativo fino a cinque volte, la conservazione nella memoria delle cose che si sono apprese. Lo studio degli neuropsicologi ha dimostrato anche che, un sonno breve che va dai 45 a 60 minuti, produce un miglioramento di almeno cinque volte nel ritrovamento delle informazioni dalla memoria. 

Nessun commento:

Posta un commento

Patners