Traduttore

Comunicazione Interpersonale

Formata dal complesso dei fenomeni che trasmettano lo scambio d'informazioni tra un gruppo di persone sia attraverso il linguaggio verbale, sia attraverso il linguaggio corporeo, la comunicazione interpersonale è basata su una relazione in cui le persone che si parlano, si influenzano reciprocamente come in un circolo vizioso. La riproduzione della finestra di Johari (il cui nome ha origine dai creatori Joseph Luft e Harry Ingham) ci munisce uno strumento per comprendere l'Io e lo sviluppo relazionale. Lo schema è formato da un quadrato suddiviso in quattro quadranti. Nella parte orizzontale viene misurato il grado di conoscenza che gli altri hanno di noi. Sono quattro le aree che compaiono:

  1. Area pubblica, nella quale le informazioni sono famose sia a noi che agli altri.
  2. Area privata, che racchiude le informazioni che sappiamo di noi, ma che non condividiamo.
  3. Area cieca, in cui gli altri hanno di noi informazioni che noi non possediamo. Solo con richieste precise possiamo venirne a conoscenza.
  4. Area dell'inconscio, nella quale risiedono le informazioni sconosciute sia al soggetto che agli altri. 

Nessun commento:

Posta un commento