Traduttore

Vivi il presente....Ho'oponopono

Secondo la visione spirituale hawaiana, i legami sono dei filamenti sottili di energia che si creano con i luoghi, gli individui e le cose. L'Ho'oponopono è una disciplina semplice, immediata e facile da praticare. Con meditazioni e semplici esercizi, spariscono i ricordi dolorosi perchè l'Ho'oponopono ci insegna a praticare un bagno (simbolico) purificatore che ci regalerà serenità e salute. L'Ho'oponopono è il nome di una vecchia filosofia hawaiana che assicura di donare felicità, entusiasmo e pace interiore. La parola Ho'oponopono significa "correggere un errore" e, nella pratica, si svolge sotto forma di preghiere, serie di parole ed esercizi di respirazione. Attraverso la pubblicazione del libro di Joe Vitale, "Zero Limits", l'Ho'oponopono è diventato famoso in tutto il mondo e parte da una premessa: "24 ore su 24 la nostra mente registra qualunque evento e lo cambia in un ricordo, che con il tempo, ci può influenzare e prendere il sopravvento sulla libertà di pensiero, ostacolando la nostra vita e il vivere completamente il presente". Quando le memorie negative, i drammi, le liti, le incomprensioni, gli abusi, le sofferenze e le ingiustizie ci bloccano, dobbiamo ricorrere all'Ho'oponopono per eliminarle e ritrovare il benessere di anima e corpo.

L'imperfezione

Essere più imperfetti equivale ad essere più felici. Mettiamo in luce (positiva) i nostri difetti, per imparare a vivere meglio. Il perfezionismo è un orientamento che non passa mai di moda. Ad esempio, quante volte abbiamo desiderato che alcuni nostri difetti sparissero nel nulla? Quanti tentativi abbiamo fatto per nascondere (oppure cambiare) una parte di noi che agli altri non piaceva? Abbiamo cercato di cambiare l'aspetto fisico, l'aspetto psicologico, l'aspetto comportamentale di qualsiasi origine; i difetti non sono facili da gestire. Ne quando appartengono agli altri, ne quando appartengono a noi! E' possibile in ognuno di noi accettare le proprie imperfezioni perchè non sempre lo stress risulta negativo anzi, a volte è utile a far crollare gli atteggiamenti perfetti e innaturali. Non è possibile mantenere per 24 ore la maschera da "perfettina in tutto", prima o poi arriverà la classica goccia che fa traboccare il vaso e a questo punto, lo stress è la chiave della liberazione dal perfezionismo.

Mangiare con coscenza

I terapeuti dicono che per avere un giusto equilibrio alimentare bisogna "mangiare in maniera coscienziosa". Dimagrire con la mente non è solo quando ci si ferma perchè si ha la pancia piena, ma anche cominciare a mangiare quando si percepisce la sensazione della fame, invece che privarsi e aspettare fino a quando non compaiono i primi crampi allo stomaco. Questo metodo comportamentale è adatto anche per godersi completamente ogni boccone, invece di mangiare quello che ci capita con forte voracità.