Traduttore

Cromoterapia - Rosso

Rappresenta la figura del sangue e dell'energia vitale (fisica e mentale), il colore rosso si oppone alle energie passive, comunicando una eccezionale vitalità, sia psichica che gestuale. Il colore rosso è associato al primo Chakra (pietra su cui poggiano gli altri chakra), raffigura l'immagine dell'estroversione (indirizzare l'attenzione all'esterno) e la vitalità della nostra volontà, agendo sul battito cardiaco e la pressione arteriosa, vivacizza l'organismo aumentando il ciclo vitale. Il rosso è inteso come il colore del forte romanticismo, del grande carattere e della stima in se, per di più incoraggia la propria creatività e incrementa l'abilità dell'autoconservazione (istinto di protezione). I soggetti che amano il colore rosso, sono dei vincenti e ambiscono alle alte cariche di potere, hanno un'enorme energia, amano muoversi ed entrare in sfida con il prossimo ma prima di tutto con se stesso infatti, hanno un carattere animoso e la loro aspirazione riguarda l'effetto impressionante che suscitano verso gli altri. Gli effetti negativi di chi ama il colore rosso sono: la presunzione (atteggiamento ambizioso e orgoglioso), l'irascibilità (temperamento irritabile e collerico verso gli altri) e l'irrequietezza (mancanza di tranquillità).

Nessun commento:

Posta un commento